Rilassamento – Training autogeno

IL TRAINING AUTOGENO di I.H.Schultz
Il Training Autogeno ebbe la sua prima stesura nel 1932 ad opera del neurologo austriaco I.H.Schultz.
Il Training Autogeno (T.A.) è un metodo di auto distensione e rilassamento da concentrazione psichica che, attraverso l’apprendimento progressivo di esercizi specifici (quali la pesantezza, il calore, la regolazione del battito cardiaco e del ritmo respiratorio, il plesso solare e la fronte fresca) consente di ottenere in tempi brevi apprezzabili modificazioni dell’unità psico-somatica e di intervenire su numerosi disturbi funzionali.

Con questo metodo si può ottenere tutto ciò che può essere prodotto da rilassamento e distensione e si sviluppano spontaneamente modificazioni psichiche e somatiche di senso opposto a quelle date dallo stato di tensione, ansia e stress.
Il T.A. si base sul concetto di autogenicità, permette cioè al praticante di ricreare autonomamente lo stato di rilassamento in qualsiasi momento lo ritenga opportuno. Tale rilassamento determina modificazioni positive sia a livello fisico che psichico, cioè si rivolge all’individuo nella sua interezza.

training autogeno portogruaro

INDICAZIONI e FINALITÁ del T.A.
Lo stile di vita attuale ci conduce ad una costante stato di tensione, con cui ormai abbiamo tale confidenza che ci conviviamo in maniera inconsapevole, ma le conseguenze si manifestano inevitabilmente col tempo e con questa tecnica possiamo recuperare il nostro equilibrio. Se l’unità mente-corpo è compromessa si avvertono stati d’animo e percezioni corporee negative. I dispiaceri, le paure, le irritazioni, la rabbia si trasformano in tensioni (rughe, disturbi gastrointestinali, mal di testa, dolori cervicali…).
Il T.A. contribuisce alla regolazione dell’ansia attraverso la realizzazione dello stato autogeno che attenua le sintomatologie tipiche dello stress, favorisce lo scaricamento delle tensioni, ripristina l’ideale ritmo veglia-sonno, favorisce la serenità, permette il recupero delle energie fisiche e psichiche, agevola l’introspezione e la presa di coscienza, riduce l’ansia da attesa e quella sessuale, genera maggiore sicurezza in se stessi e motivazione, riduce il dolore nelle cefalee e nelle emicranie, allontana pensieri disturbanti e migliora l’efficienza lavorativa.
Inoltre il T.A. tende a normalizzare il respiro smorzando l’irrequietezza e favorisce la distensione muscolare, la regolazione della circolazione, la prevenzione e la riduzione di problematiche psicosomatiche quali: ipertensione, tensioni muscolari, emicrania, ulcera, colite e sudorazione eccessiva.
Dove i fattori stressanti giocano un ruolo fondamentale il T.A. può apportare benefici rapidi e duraturi e gli effetti positivi sono evidenti, sia pure in varia misura.

IL CORSO
Il programma del corso è caratterizzato da lezioni con una introduzione teorica, esercitazioni pratiche, condivisione e discussione dei vissuti dei partecipanti.
Durante la parte pratica i partecipanti avranno la possibilità di sperimentare su di sé i benefici effetti di questo consolidato metodo.
Il corso è rivolto a tutti coloro che sono motivati a cambiare in meglio la qualità della propria vita, andando ad agire su determinati disturbi funzionali o situazioni psicologiche che inficiano il benessere e l’autorealizzazione.
Il corso si propone di fornire le conoscenze tecniche fondamentali e la preparazione pratica che permette di padroneggiare il metodo. Occorre imparare a recuperare il proprio equilibrio e il T.A. è uno strumento adatto.

images-2

INFORMAZIONI UTILI

  • Il corso è articolato in 8 incontri per un totale di 10 ore, si tengono indicativamente il martedì dalle 20.30 alle 21.45.
  • Il corso avrà inizio non appena se raggiunto un numero sufficiente di partecipanti per formare un piccolo gruppo (minimo 7 e massimo 12).
  • L’inserimento nel gruppo avverrà solo previo breve colloquio individuale informativo/conoscitivo con il conduttore (Alberto – 340/5629832).
  • QUANDO – Il prossimo corso avrà inizio il 1 ottobre 2019.